Compostaggio e Biometano

Il Gruppo ha intrapreso una rilevante iniziativa nel campo delle bioenergie, attraverso la partecipata MAIA RIGENERA S.r.l., che proietta l’azienda in uno dei settori cruciali per il territorio.

L’operazione in due fasi distinte:

1. Acquisizione di un impianto esistente di Compostaggio di Matrici Organiche selezionate (Forsu e Fanghi di Depurazione), con capacità di trattamento auutorizzata pari a 232.000ton/anno.

2. Upgrade impianto con sezione di Digestione Anaerobica e produzione di Biometano per l’immissione incentivata in rete SNAM, con capacità pari a:
190.000 ton/anno di Forsu
42.000 ton/anno di Fanghi (non incentivati)
1.200 Sm³/h di Biometano prodotto

M&A e Storage
Merge & Acquisition

Il Gruppo valuta l’acquisizione di asset operativi per ampliare il proprio portafogli impianti, nonchè la possibilità di rilevare progetti di impianti eolici già aggiudicatari delle procedure d’Asta previste dal DM 23 giugno 2016.

Integrazione FER con Storage

Sempre attento alle opportunità che possono nascere nell’attuale mercato dell’energia, il Gruppo sta guardando con attenzione alle prospettive in tema di integrazione dello Storage Elettrochimico con impianti FER.
In particolare l’apertura del Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD) a queste tecnologie, rappresenta una naturale evoluzione nella gestione intelligente dei mercati e delle reti, nonchè una interessante sfida ed opportunità di Business.